mercoledì 1 febbraio 2012

I De Rapage ed il concerto al Vaticano


Si paventava. Era nell'aria. Si preavvertiva. Ci si sperava. Ed è accaduto.
Papa Ratzinger, nella persona di Don Chuck Castoro (party planner della Santa Sede), ha invitato i De Rapage ad esibirsi proprio davanti al santo padre, già imperatore in Star Wars e discreto chitarrista rock.
Di seguito, il testo integrale della letterapervenutaci proprio stamane.


"Cari figliuoli,

consapevole delle conseguenze ma col cuore pieno di letizia, il Santo Padre Adolfo Ratzinger, aka Papa Benedetto the second, aka Ratzinger Z è orgoglioso di invitarvi ad un'esibizione pubblica c/o la Santa Sede aka Vaticano aka Pope Madhouse nella giornata del 32 marzo anno del Signore 2012.
Il perchè di questo invito è presto detto: c'è un episodio che ritorna in mente al Santo Padre in continuazione, e ne è quasi ossessionato. Un giorno mentre girava sulla coste dell'Alabama, vicino Potenza, ha visto un parco pubblico il cui cartello diceva con molta chiarezza che non ci si poteva esibire. Ma da quel parco proveniva della musica: erano cinque ragazzi nudi che suonavano davanti ad un pugno di fans: eravate voi.
Che Dio me ne scampi dal capire per quale effettivo motivo il Santo Padre vi voglia così tanto, ma io sono solo un umile scribacchino e non sta a me interrogarmi in merito.
Saremmo lieti d iricevere al più presto vostra cortese conferma.

In Fede, quella di Dio,
Don Chuck Castoro"

Questa invece è la nostra risposta:

"Caro Don Chuck,

dove l'hai lasciato il dottor Meh, la capra che ti cazziava tutti i giorni?
Noi non abbiamo mai avuto il piacere di calcare il suolo del Vaticano ma, come tutti sanno, c'è sempre una prima volta.
Gradiremmo però sapere se è previsto almeno un rimborso spese e birra o vino a gratis. Ci va bene anche il vino della comunione domenicale che tanto lo sappiamo che è buono.  Tutto ciò perché i gestori dei locali sono quasi tutti dei birraioli di merda a cui della musica non frega un cazzo beato. Voi non gestite locali, o almeno crediamo, cioè la Chiesa è un mezzo locale esclusivo però forse non conta. Speriamo.
Inoltre volevamo chiedervi se Dio ci manderà all'inferno comunque, che voi lo saprete di sicuro.
Comunicateci dettagli appena potete, viva Gesù, abbasso Maometto.

Ciao
i De Rapage"

Adesso confidiamo in una risposta, sperando così di accontentare anche i nostri fan che credono in Dio. Sempre che ce ne siano.


Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog